Piccolo vademecum anticellulite

Piccolo vademecum anticellulite

La salute delle gambe inizia dai piedi, per cui per curare la cellulite prenditi cura di loro: cerca di massaggiarli spesso, di camminare scalza o con scarpe basse che servono a riattivare la circolazione linfo venosa. Fai delle camminate a velocità moderata, ma non correre. Quando ti alleni in palestra o con i pesi negli esercizi per i glutei cerca sempre di caricare molto, il cedimento di questi muscoli infatti produce un’alterazione dei tessuti connettivi con conseguente alterazione del microcircolo.

Cura la tua postura e fai molto stretching per non creare delle rigidità che potrebbero causare delle problematiche circolatorie. Evita il più possibile i tacchi, favoriscono il ristagno dei liquidi e influiscono sulla peristalsi intestinale, ossia sulla tua capacità di andare regolarmente in bagno.

Effettua sempre mentre cammini dei respiri profondi, la fase di inspirazione profonda dell’aria facilita lo svuotamento linfatico ed è quindi il primo vero massaggio linfatico, poi cerca di rilassarti.

A fine giornata rimani dieci minuti con le gambe sollevate al muro ed effettua delle respirazioni profonde, se ti dovesse girare la testa riduci la frequenza degli atti respiratori ma non l’intensità.

Fai attività aerobica 2-3 volte a settimana per un massimo di 20 minuti a seduta. A fine allenamento fai la squadra al muro.

Cammina nell’acqua bassa in piscina o al mare il più possibile e alterna, nella doccia, l ‘acqua fredda a quella calda.

Bevi tantissima acqua, almeno 3 litri al giorno. L’ideale sarebbe un bicchiere ogni 20 minuti.

Vuoi saperne di più su come dimagrire in salute ed in bellezza?

Commenti